Margherita Vicario

    Margherita Vicario

    Margherita Vicario

    CONCERTI


    Margherita Vicario nasce a Roma nel 1988. Ha all’attivo un album (Minimal Musical, 2014), un EP (Esercizi Preparatori, 2014) e una serie di singoli, tra cui i fortunati Abaué (Morte di un Trap Boy), Mandela – che ha superato il milione di views su YouTube e di ascolti su Spotify – e Romeo feat Speranza, usciti per INRI nel 2019. Nello stesso anno viene scelta tra le grandi voci della musica italiana per reinterpretare Noi non ci saremo di Francesco Guccini in Note di viaggio – Capitolo 1: Venite Avanti. Si esibisce al MIAMI Festival a Milano nel maggio 2019, per poi portare durante l’estate dello stesso anno la sua musica in tour sui palchi di numerosi altri festival italiani, aprendo anche i live di Calcutta e Carl Brave.

    Ogni brano di Margherita è accompagnato da videoclip dall’estetica accurata, che rispecchiano la particolare attenzione dell’artista nell’amalgamare al meglio le sue due anime. La Vicario è infatti anche attrice: studia all’Accademia Europea di Arte Drammatica e dal 2010 inizia a lavorare come attrice per serie tv e cinema, diretta – tra gli altri- da Woody Allen, Lamberto Bava, Marco Pontecorvo, Fausto Brizzi, Antonio Manzini. Dopo diverse apparizioni in tv (da Serena Dandini, da Diego ‘Zoro’ Bianchi, da Mario Sesti), viene inoltre scelta nel 2018 come ospite musicale fisso da Massimo Gramellini per la trasmissione di Rai3 Cyrano.

    Nel gennaio 2019 è uscito per Island Records Giubbottino, un brano dalle sonorità urban-pop ricche e raffinate e dalla scrittura brillante ed efficace, tra ironia e riferimenti espliciti a una femminilità decisa, che non ha paura di esprimersi.

    Il brano Mandela è stato candidato nella categoria Big al Premio Voci per la Libertà di Amnesty International, che premia la canzone dell’anno per i diritti umani.

    Il suo singolo Pincio (Island Records), uscito durante il lockdown, è una “ninna nanna” elettronica, che parla di una storia di condivisione, di stima e di coraggio. Racconta la forza dei legami umani più intimi e concreti, quelli che maggiormente ci mancano oggi, tra la riscoperta del ricordo e la proiezione piena di speranza nel futuro.

    Il 10 luglio è uscito “Piña Colada“, contro-tormentone estivo latineggiante che vede la partecipazione del rapper IZI. Il ritmo allegro della salsa, gli inserti in spagnolo, il titolo che riprende il nome di uno dei drink da spiaggia per eccellenza, sono un divertente espediente per rispondere a una domanda fondamentale: cosa ci renda veramente felici?

    Nicola Romani – nicola@dnaconcerti.com