Adam Greeh + Francesco Mandelli

    Adam Greeh + Francesco Mandelli

    Adam Greeh + Francesco Mandelli

    CONCERTI

    IL MUSICISTA NEWYORKESE ADAM GREEN E IL POLIEDRICO VOLTO TELEVISIVO FRANCESCO MANDELLI UNISCONO LE FORZE E SI PREPARANO A PARTIRE PER UN IMPERDIBILE TOUR IN ACUSTICO DI CINQUE DATE 

    Nutrita da una profonda passione per la musica, quella tra Adam Green e Francesco Mandelli è un’amicizia che dura da più di un decennio e che, come in questo caso, da origine a nuove, eccezionali e inaspettate esperienze musicali. 

    Non è la prima volta che il duo si ritrova insieme sul palco, sia in Italia che all’estero, per dar vita a uno spettacolo musicale-teatrale appassionato, vivace ed emozionante risultato della combinazione delle rispettive qualità artistiche polimorfe dell’uno e dell’altro unite come sempre alla spinta propulsiva data dalla comune passione per la musica. 

    A metà marzo l’istrionico musicista americano e il nostro Francesco Mandelli faranno tappa in cinque città italiane per percorrere un nuovo e appassionante tratto di strada insieme. 

     

    ADAM GREEN

    Adam Green è un artista poliedrico: cantautore, regista, artista visivo e poeta. Co-fondatore dei The Moldy Peaches e autore di undici album da solista, le sue canzoni sono state eseguite da artisti diversi come The Libertines, Carla Bruni, Kelly Willis, Dean & Britta e Will Oldham. I dipinti e le sculture di Green sono stati esposti in mostre e gallerie in America, Asia ed Europa, inclusa una mostra del 2016 alla Fondation Beyeler Museum di Basilea, in Svizzera. Ha scritto e diretto il film The Wrong Ferarri (2010), il primo lungometraggio girato interamente su un iPhone, e Aladdin (2016), che il sito Buzzfeed.com ha descritto come “il film più spassoso mai realizzato”. Ha ispirato e illustrato la graphic novel War and Paradise, che combina il suo vocabolario lirico e visivo, un’epopea satirica di guerra che parla dello scontro tra macchine ed esseri umani, dell’incontro tra spiritualità e singolarità e della relazione bidirezionale tra la vita e l’aldilà. La sua seconda graphic novel, Subcultural Karate Turtles, è stata pubblicata nel 2021. L’undicesimo e ultimo album solista di Green, That Fucking Feeling, continua le sue esplorazioni musicali con i collaboratori di lunga data Loren Humphrey, James Richardson (MGMT) e Jesse Kotansky. L’album colloca produzioni in stile “Wall of Sound” su larga scala insieme alle registrazioni casalinghe fatte durante la quarantena COVID.

    Quando si parla della title track, Adam dice:

    “Volevo pubblicare qualcosa registrato in casa. Ai tempi dei Moldy Peaches registravo tutto sul tavolo della cucina dei miei genitori, ma sono passati 20 anni da quando ho pubblicato qualcosa del genere. Ho scritto alcune canzoni in quarantena cantando sul mio laptop e mi piace per come sembra diretto. Non tutte le canzoni devono essere grandi, questa è solo una piccola canzone che sembrava la cattura di un dolce momento. Penso a me stesso come a un uomo che canta, forse è così che mi sento più a mio agio nella vita.” 

    Nel 2020, Green ha pubblicato un poema epico MDVL: 1.000 Years of Dark Ages with Spheres Projects, una sezione del quale è stata inclusa nella rivista letteraria Poetry London. Questa è stata seguita da una versione cinematografica animata del poema, narrata da Green, nello stile di un manoscritto miniato medievale.

     

    FRANCESCO MANDELLI

    ​​Nasce ad Erba, in provincia di Como, nel ’79. E’ un attore, presentatore e musicista, noto per aver esordito nel 1998 nei panni del Non Giovane con Andrea Pezzi, su MTV. In tredici anni all’interno dell’emittente musicale, i programmi da lui scritti ed interpretati sono molteplici, tra tutti il fortunato sketch show I soliti idioti. Affianca da sempre la costante carriera di attore interpretando film campione di incassi come Manuale d’amore di Giovanni Veronesi, Natale a Miami e Natale a New York di Neri Parenti. Nel 2009 è coprotagonista del film di Massimo Venier Generazione 1000 euro ed entra a far parte del cast della serie Squadra antimafia. Sempre in prima serata e sempre nel 2009, ma questa volta su Rai Tre, è lui ad affiancare Paola Cortellesi nello show Non perdiamoci di vista e nello stesso anno esce il primo album della sua band, gli Orange, che porta in giro per mezza Italia e all’estero con un tour di oltre sessanta date per due anni.

    Nel 2011 esce il secondo album degli Orange, Rock Your Mocassins, le nuove serie di Squadra Antimafia e I Soliti Idioti e nei due anni successivi scrive ed interpreta 2 film della sketch comedy e una nuova serie,  nel 2013 è il protagonista di Pazze di Me commedia corale di Fausto Brizzi. Un suo famoso personaggio, Ruggero De Ceglie, è stato ritratto all’interno della pubblicazione Toylet Paper dell’artista Maurizio Cattelan e del fotografo Pierpaolo Ferrari.

    Francesco Mandelli sin da giovanissimo accompagna la sua carriera artistica televisiva e cinematografica con una grande passione per la musica, attualmente suona in tour con la band Hot Gossip oltre che con il musicista Adam Green.